Stare attenti vuol dire…

Stare attenti vuol dire vivere nel momento presente, non essere imprigionati nel passato e nemmeno anticipare eventi futuri che potrebbero non accadere.

Allorche’ siamo pienamente coscienti del momento presente, la vita si trasforma e l’ansia e lo stress scompaiono.

Gran parte della vita se ne va nella febbrile anticipazione delle cose da fare e nella conseguente sospensione d’animo.

Dovremmo imparare a fare un passo indietro nella liberta’ e possibilita’ del presente.

Bede Griffiths, 1906-1993

Nota: grazie ad Antonella per avermi girato questo ulteriore tassello di un disegno che un po’ alla volta sta prendendo forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.