20 e 21 dicembre 2012: fine del mondo o nuova era?

Così come della celeberrima frase “mille e non più mille“, anche di questa misteriosa data presente nelle profezie Maya se ne fa un gran parlare.

Più precisamente la data corrisponde al 20 dicembre 2012, momento in cui terminerà il tredicesimo b’ak’tun e inizierà una nuova era, nel giorno successivo, ovvero il 21 dicembre 2012. La vera “fine del mondo” si rifà infatti alla prima data citata, e non alla seconda.

Anche se sono ovviamente molti che gridano alla fine del mondo, risulta più plausibile che sarà la fine di un’era a favore di un’altra, concorde anche con l’entrata nella nuova era dell’Acquario, portatrice di molti cambiamenti positivi.

Proviamo a capirci qualcosa…

Il “Lungo computoè il calendario usato dai Maya, che al vaglio anche di recenti studi è risultato essere preciso più di qualsiasi altro metodo di calcolo, con la possibilità di fare calcoli altrettanto precisi nel futuro.

La data viene composta secondo una numerazione progressiva in base mista 13, 18 e 20, su un numero composto da 5 “cifre”: la prima (quella delle “unità”) in base 20, la seconda (le “decine”) in base 18, la terza e la quarta di nuovo in base 20, la quinta in base 13. Per esempio il numero “12.19.13.7.19” corrisponde all’11 gennaio 2007.

Il ciclo completo del “Lungo computo” è quindi di 13*20*20*18*20 = 1.872.000 giorni (circa 5125 anni), corrispondente a 13 cicli di 400 anni (144.000 giorni), chiamati “b’ak’tun“.

Il 20 dicembre, per tanto, corrisponde al termine di questi 13 cicli (corrispondente al numero “12.19.19.17.19”, come espresso nella tabella sottostante.

Ciclo completo dei 13 b’ak’tun
Lungo computo Calendario Gregoriano corripondente
0.0.0.0.0 11 Agosto, 3114 a.c.
1.0.0.0.0 13 Novembre, 2720 a.c.
2.0.0.0.0 16 Febbraio, 2325 a.c.
3.0.0.0.0 21 Maggio, 1931 a.c.
4.0.0.0.0 23 Agosto, 1537 a.c.
5.0.0.0.0 26 Novembre, 1143 a.c.
6.0.0.0.0 28 Febbraio, 748 a.c.
7.0.0.0.0 3 Giugno, 354 a.c.
8.0.0.0.0 5 Settembre, 41 d.c.
9.0.0.0.0 9 Dicembre, 435 d.c.
10.0.0.0.0 13 Marzo, 830 d.c.
11.0.0.0.0 15 Giugno, 1224 d.c.
12.0.0.0.0 18 Settembre, 1618 d.c.
0.0.0.0.0 21 Dicembre, 2012 d.c.

L’inghippo.

A quanto sembra la “fine di questo creato” corrisponderebbe ad una lunga serie di cicli, basati su un lungo computo visegimale (un sistema numerico in base 20 composto da 20 cifre), equivalente a:

13.13.13.13.13.13.13.13.13.13.13.13.13.13.13.13.13.13.13.13.13.0.0.0.0

Ma i Maya avrebbero abbreviato i loro computi alle ultime 5 cifre di questo computo “generale” (passatemi il termine), sicché l’attuale era corrisponderebbe a:

0.0.0.0.0.0.0.0.0.0.0.0.0.0.0.0.0.0.0.0.13.0.0.0.0

Quindi mancherebbe ancora molto, ma molto tempo prima della fine del mondo, a patto che sia ciò che gli stessi Maya intendessero realmente.

Una data importante, comunque.

Per i Maya rimane comunque una data molto importante perché chiude un’era e ne introduce una nuova, normalmente segnalata da eventi piuttosto importanti, anche a livello climatico.

Per i Maya questa è comunque una fase di transizione, in cui siamo usciti dal Mondo del Quarto Sole, ma non siamo ancora entrati nel Quinto. Per altri è il termine dell’era dei Pesci e l’inizio (anche se non ci siamo ancora entrati realmente) dell’era dell’Acquario.

In ogni caso è reale la concordanza tra varie religioni, filosofie, discipline e in qualsiasi modo le si vogliano chiamare, in cui siamo di fronte all’inizio di una nuova era positiva per l’umanità, in cui prevarrà la nostra spiritualità e non materialità.

Carlos Barrios, uno storico, antropologo e ricercatore, ha passato molti anni a studiare con gli anziani Maya, studiando molti calendari insieme a suo fratello Gerardo il quale, per ampliare la sua conoscenza, intervistò più di 600 anziani.

Barrios afferma innanzitutto che:

Gli antropologi visitano i templi, leggono steli ed iscrizioni e confezionano storie sui Maya, tuttavia non interpretano i segni in modo corretto, lavorano solo di immaginazione… Altri scrivono delle profezie nel nome dei Maya; dicono che il mondo finirà nel dicembre del 2012. Gli anziani Maya sono furibondi per questo; il mondo non finirà, sarà trasformato. Sono gli indigeni – non altri – a possedere i calendari ed a sapere come interpretarli correttamente.

E inoltre:

La data specificata dai calendari – il solstizio d’inverno dl 2012 – non indica la fine del mondo. Molti stranieri che si occupano dei calendari Maya fanno un gran baccano su questa data, ma ne sanno poco o nulla; quelli che sanno sono gli anziani indigeni cui è affidato il compito di preservare la tradizione.

L’umanità andrà avanti ma in un modo diverso. Le strutture materiali cambieranno e da questo avremo l’opportunità di essere più umani.

I cambiamenti profetizzati stanno per verificarsi, ma il nostro atteggiamento e le nostre iniziative ne determineranno l’asprezza o la dolcezza.

  • Dobbiamo agire, onde determinare cambiamenti ed eleggere come nostri rappresentanti persone che comprendano la situazione ed intraprendano iniziative politiche volte al rispetto della Terra. La meditazione e le attività spirituali sono valide, ma lo è altrettanto l’azione.
  • È assai importante essere sinceri su chi siamo e sul nostro rapporto con il pianeta.
  • Sviluppatevi secondo la vostra tradizione e date ascolto al cuore, ma ricordate di rispettare le diversità e di perseguire l’unità.
  • Nutritevi con accortezza. Molti alimenti sono contaminati, sia in modo palese sia in modo meno evidente; fate attenzione a quello che introducete nell’organismo.
  • Imparate a conservare il cibo e l’energia.
  • Imparate qualche valida tecnica di respirazione, in modo da riuscire a padroneggiarla.
  • Siate onesti. Seguite una tradizione che abbia nobili radici; non importa quale, il vostro cuore ve la indicherà, ma deve avere nobili radici.
  • Viviamo in un mondo di energia.

Niente fine del mondo, quindi, ma comunque un importante momento di crescita, miglioramento ed evoluzione per tutti, per riscattare un mondo che, ormai è sotto gli occhi di tutti, sta arrivando al collasso.

Perciò…

Non è certo il primo monito che riceviamo negli anni e nella storia dell’umanità, tuttavia a quanto pare siamo di fronte ad un momento epocale, di fronte a cui non si può certo star semplicemente a guardare.

Come si suol dire… diamoci da fare! :)

E ora, un po’ di riferimenti web dove poter approfondire:

Vecchi commenti (vuoi commentare?)

Qui di seguito i commenti inseriti nel vecchio sito:

  • 10.feb.2007 | scritto da: lauranicoletta
    ..come dire…cambiamenti io gia’ ne percepisco, bello quello che dicono gliantichi maya…sono interessati anche le teorie di Gregg Braden, Risvegliarsi al punto zero…e so solo che sto pensando quale sia il posto migliore dove essere quel giorno…;-)
  • 23.feb.2007 | scritto da: riccardo
    E’ difficile anche dire che avvenga un cambiamento cosi grande, penso che sia piu che altro un desiderio derivato dalla necessità, ma potrebbe restare solo un sogno… O forse no?
  • 01.mar.2007 | scritto da: scatto
    i toltechi dicono che siamo già entrati nel sesto sole e che questa sarà l’era del risveglio
  • 08.mar.2007 | scritto da: (m|t)
    lauranicoletta:
    Che ne dici di una bella spiaggia, magari proprio in quel della riviera maya a bere qualche bel succo di frutta fresco? Mica male come posto… eh? :)
    riccardo:
    Beh, tutto sommato reputo che ci sia sempre un fondo di verità in queste cose. E in ogni caso l’era dell’acquario, come abbiamo visto, non è certo di 2 anni in tutto… sai cambiamenti che possono accadere in tutto questo periodo? :)
    scatto:
    Hai riferimenti sui toltechi? Magari torna utile inserirli nei riferimenti, o a fare un ulteriore approfondimento… vedi mai… :)
  • 30.apr.2007 | scritto da: mery
    …. magari cambiase un pò questo mondo così marcio, pieno di odio, ira, invidia ed egoismo… magari cambiase un pò… nel bene, c’è bisogno di un DIO presente, di regole per il rispetto di tutto ciò… DOV’E QUEL GIORNO ???
  • 03.mag.2007 | scritto da: cristina
    secondo me non succederà niente ,oppure qualeche piccolo cambiamento;ma se il mondo dovesse cambiare,spero che cambi in meglio.Non credo che gli antichi Maia possano aver predetto l’inizio di una nuova era,NE DUBITO PROFONDAMENTE
  • 04.lug.2007 | scritto da: gerè
    in un modo o nell’altro i maya hanno sempre avuto ragione….certo bisogna sforzarsi di guardare le loro profezie e verità con un occhio molto delicato ed accogliente, che possa interpretare qualsiasi tipo di dicitura o fatto.
    Solo che io credo ci sia qualche cosa di più che nn si è detto: il mondo cambierà, certo, su questo nn c’è dubbio, ma nonm si sa ancora se in bene o in male, non si sa perchè questa è la fase che lo deciderà, il tempo in cui viviamo è quello che ci resta per decidere se finire nell’oblio o nella luce. Sta tutto nelle mani dell’uomo….come è sempre stato d’altronde
  • 04.lug.2007 | scritto da: gerè
    insomma: bisogna davvero darsi da fare. bisogna sognare in questa vita, sognare da svegli.
  • 12.nov.2007 | scritto da: CARLO
    Sai quando hai una sensazione molto forte riguardo un avvenimento,quando tutti sono scettici,ma tu sai che accadrà?Prendetemi per matto,ma penso che la razza umana sia frutto di una civiltà più evoluta che ci controlla.Alcuni lo sanno ma fanno di tutto per negare la realtà.Beh finalmente il 21 12 2012 sarà il giorno della verità,giorno in cui molte certezze,che ci hanno voluto dare per dogmi,cadranno.NIBIRU e i suoi “abitanti”faranno parte di queste “certezze”…….?
  • 13.nov.2007 | scritto da: kata76
    speriamo davvero che queste profezie portino del bene! Io sono ottimista, lo sono sempre stata anche nei momenti difficli. Forse il cambiamento descritto nella profezia non sarà cosi veloce ed istantaneo, da un giorno all’altro. Forse sarà progressivo, avverà pian piano…
    Inoltre, anche se la profezia non dovesse essere vera, ci dà comunque da pensare e forse ci porta a riflettere per rendere il mondo migliore.
    Se invece è vera, allora è una ragione in più per apprezzare tutto ciò che abbiamo ora e per rendersi conto che anche adesso ci sono già delle cose stupende che ci circondano, basta cercali.
  • 14.nov.2007 | scritto da: franco
    come mai i maya hanno predetto la fine del mondo,o di un’era ,e non sono riusciti a prevedere la loro estinzione?collega le sinapsi e scrivi…
  • 15.nov.2007 | scritto da: davide
    ma stai paragonando la descrizioni di leggi fisiche del pianeta alla chiaroveggenza per predire il proprio destino?io le collego le sinapsi,ma da te ancora devono svilupparsi
  • 16.nov.2007 | scritto da: SIMO
    riguardo a franco..ti volevo assicurare che i maya sapevano perfettamente che al momento dell’invasione e della loro estinzione corrispondeva un antica profezia..ovvero il ritorno degli DEI..certo nn erano sicuramente DEI gli spagnoli ma i maya sapevano che presto sarebbe successo qualcosa di molto grave e infatti!!!!!quindi se nn sai di cosa si parla e cerchi di rassicurare te stesso x favore taci!!x quanto riguarda tt gli altri..i maya avevano perfettamente ragione nel 2011 0 2012 nn ci è ancora certo..ci sarà un rivoluzionamento nn estinzione attenti…l’uomo salirà ad un livello superiore..ma cm sempre dovrà conquistarselo!!e x tt quelli che sentono dentro loro l’imminenza di tt ciò state tranquilli è normale..il vostro destino prevede molto piu di quanto crediate!!le capacità della razza umana vanno oltre ogni immaginazione pensate che è scentificamente provato che noi utiliziamo solo il 10% del nostro cervello…quindi immaginate cosa potremmo fare col 30% in piu e se lo sfruttassiamo al pieno?!?tra 4 anni nel 2011 ci sarà una violenta erruzione solare(x tt gli ignoranti che nn sanno niente a riguardo documentatevi xke è approvato e sicuro che ci sarà)delle dimensioni di giove..il calore la forza elettromagnetica sprigionata investira la terra..rendendo inutilizzabile ogni tipo ti trumento a elettricita!l’impossibilita di utilizzare la corrente ci porterà indietro di qualke secolo e x molti anni ci sarà impossibile utilizzare energia elettrica a causa del campo magnetico creato dall’erruzione solare!! allora cominceremo a sviluppare nuovi tipi di tecnologie e fonti di energia!questo darà una svolta all’umanita..altri particolari nn possono essere divulgati il futuro deve essere vissuto passo x passo..dico solo che cio ke scrivo nn è finzione ma il futuro imminente..forse!!!il dubbio è lecito hehe!!buona giornata buona serata e buona notte x chi legge e x quando legge..se quello che ho detto vi turba vi bastera pensare che sn sl le parole di una persona dellirante e tt andrà ok!!se invece avete la testa sulla spalle nn sottovalutate!!ora vi saluto altro nn posso dire..ognuno devi imparare dai propri sbagli..ciao
  • 27.nov.2007 | scritto da: kata76
    vorrei rivolgermi a Simo: è alquanto interessante ciò che hai scritto…certamente uno può crederci oppure no. Sono affascinata davvero e volevo chiederti la fonte di ispirazione riguardo alle info: è una ispirazione ed intuizione tua oppure l’hai letto da qualche parte? per fav. rispondi a questa domanda.
    Sul fatto che utilizziamo solo il 10% del nostro cervello, non ne sono cosi convinta, comunemente si dice cosi, però ne utilizziamo di più, volontariamente o no. Sono d’accordo con te sul fatto che potenzialmente potrebbe fare anche di più. Attualmente conosciamo ancora davvero poco del nostro cervello, è ancora un mistero e abbiamo solo da imparare; siamo ben lontani dalla sua comprensione. E’ ancora un mistero….ed è proprio questo che stimola la nostra fantasia; a pari di tutti gli altri misteri e fatti che non riusciamo a spiegare con le nostre conoscenze attuali, come ad. es. le profezie…
  • 29.nov.2007 | scritto da: SIMO
    kata76 dimmi tt quello che vuoi sapere…
  • 29.nov.2007 | scritto da: kata76
    ciao Simo, te l’ho già scritto…ero semplicemente curiosa di sapere la fonte delle tue info… Le eruzionioni solari sono assolutamente imprevedibili, è impossibile a sapere in anticipo quando avverrano. La posizione dei pianeti sono prevedibili, basta fare due calcoli, le erruzioni solari no.. Come fai allora a dire in anticipo una data? l’hai letto da qualche parte oppure è una intuizione tua? grazie
  • 02.dic.2007 | scritto da: vidimo vaudo
    morte non necessariamente significa fine <di tutto>. può anche voler dire fine di una cosa e inizio di un’altra. in ogni caso il materiale che abbiamo da sempre tra le mani è insuff. per poter dare un’interpretazione univoca, l’unica cosa certa è che finisce un’era. e poi queste previsioni catastrofiche sono assolutamente assurde. giusto per fare satira, il mondo doveva finire nel 1999, poi nel 2000, poi nel 2002…
  • 04.gen.2008 | scritto da: Anna
    16.nov.2007 | scritto da: SIMO —> Beh che novità le tue, sono anni che la NASA le dice le tue cose, e ne parlano pure nei siti di astronomia (non per forza bisogna essere scienziati per saperle o astronomi o chissà che)… il fenomeno delle macchine solari è studiato da sempre. —-
    Per quanto riguarda i Maya invece bisogna dire che loro non hanno mai parlato di era dei Pesci o dell’Acquario, ma bensiì di ere che rappresentano forti cambiamenti a livello mondiale. La nostra era è quella dell’Oro, e prima c’è stata quella dell’Acqua (sentire parlare degli Atlantidei non vi dice nulla?). I Maya hanno calcolato che ogni 10.500 anni c’è una nuova era, che non riprende da quella precendente, ma una nuova era completamente nuova con nuove forme di vita ripartendo da zero o quasi anche per il genere umano. Le ere sono state finora Acqua, Aria, Fuoco e Terra. Tutte le ere precendenti alla nostra si sono concluse con la distruzione di tutto (le quattro ere, difatti sarebbero tutte terminate con degli immani sconvolgimenti ambientali.). Ciò ci porterebbe a pensare al Diluvio Universale.
    Nel Popol Vuh dei Maya Quiché, si legge: “un diluvio fu suscitato dal Cuore del Cielo… una pesante resina cadde dal cielo.. la faccia della terra si oscurò, e una nera pioggia cadde su di essa, notte e giorno”.
    Una cosa è però certa, anzi due:
    1) Le macchie solari c’entrano molto in questa fase del mondo per come lo vediamo ora.
    2) Quello che potrebbe portare alla fine del mondo è una inversione di campi magnetici sulla terra, e relativo spostamento dell’asse di rotazione della terra (ricordate lo Tsunami? Cosa dissero in TV nel 2004? Che l’onda d’urto ha spostato leggermente l’asse di rotazione della terra e che se lo spostamento fosse stato maggiore ci sarebbe stata una catastrofe ambientale in tutto il mondo…).
    Secondo Maurice Cotterell (studioso) in base ai suoi studi sull’attività delle macchie solari e sul calendario Maya, ha concluso che la profezia relativa alla fine della quinta Era deriva da un calcolo della prossima inversione del campo magnetico terrestre, prevista per il 2012. E proprio 10.500 anni fa fu probabilmente una inversione di campi magnetici a determinare uno spostamento dell’asse terrestre che fece sprofondare Atlantide e Lemuria e provocò il Diluvio Universale. Secondo il Popol Vuh dei Maya Quiché, sembra proprio di si e questo lo confermerebbe anche il fatto che i Maya avevano un calendario molto preciso, quasi volessero calcolare con precisione la fine della nuova era dopo Atlantide..
    Resta solo un punto poco chiaro, c’è chi dice che la data è il 20 Dic 2012 e chi dice che è il 23 Dic 2012. Ah rifacendomi al titolo del forum “2012: fine del mondo o nuova era?”… rispondo così: ogni nuova era corrisponde ad un qualcosa che cambia totalmente il mondo, per cui già il solo cambiamento dell’era significa in un certo senso Fine del Mondo.
  • 04.gen.2008 | scritto da: Mauro
    Confermo quello che dice Anna, precisando che si parla di era galattica. Devo però giustamente precisare che i Maya non usavano i calendari per come li usiamo noi, ovvero per calcolare le scadenze, ma per studiare gli incontri interplanetari tra Madre Terra e Cosmo. E le loro profezie non erano di carattere religioso, ma nonostante tutto le profezie di Gesù alla fine ricalcano molto le profezie dei Maya. Come premessa dico solo più questo: I maya avevano previsto l’eclisse del 1999, 5000 anni prima che accadesse… I Maya sostengono che l’inizio di questa fine di quest’era cosmica ha inizio nel 1992, i Maya avevano fatto una profezia su un disastro umanitario per la fine dell’anno 2004 (Verificatosi con oltre 55.000 morti e spostamento dell’asse della terra). E inoltre avevano previsto un grande cambiamento climatico che potrebbe sconvolgere la Terra. Sul cambiamento climatico. Su questo cambiamento climatico le cause potrebbero essere 2, entrambe molto note e sono indicate nelle profezie maya entrambe:
    a) La terza profezia parla di un’ondata di calore che dovrebbe dare inizio ad un cambio climatico, un’ondata che partirà dal sole e che investirà le azioni di uomini e governanti. (ovvero le grandi macchie solari ed eruzioni solari previste per il 2010 con picco massimo il 2012).
    b) sesta profezia (e penultima profezia che secondo i Maya si avvererebbe prima del 2012) nella quale si afferma che quello che viviamo è “il tempo del non tempo”, poiché siamo nel periodo in cui non è né notte né giorno, ci troviamo prima dell’alba del nuovo anno galattico.
    In questo periodo apparirà una cometa o asteroide che sarà molto dannosa per l’umanità. La sua traiettoria potrebbe dirigerla verso la Terra. Infatti, gli scienziati sono già da tempo in allarme e il significato di questa profezia è quello di realizzare la cooperazione tra tutti i popoli.
    ——
    Su quest’ultimo punto ci sarebbe tantissimo da discutere, basta pensare che ai tempi della guerra fredda gli USA volevano creare uno scudo stellare, cosa che poi però studiando il sole (macchie solari) si accorsero che non avrebbe potuto funzionare per problemi di campi magnetici e disfunzione degli apparati elettrici o elettronici. E’ però un dato certo che gli USA insieme alla GB ha già pronto da tempo una task-force di missili puntati sul cielo se dovessero notare l’avvicinamento del corpo celeste verso la terra. Cosa causerebbe la sua caduta sulla terra? I mari e gli oceani inghiottirebbero la terraferma fino a discrete altezze e al tempo stesso ci sarebbero terremoti con catene montuose che sparirebbero e altre che si creerebbero nuove, terre nuove affiorebbero dal mare, e ci sarebbe anche uno sconvolgimento di campi magnetici… zone oggi equatoriali diverrebbero forse ghiacciai e viceversa.
    E allora lì si che ci sarebbe la fine del mondo, dove intere popolazioni sparirebbero e forse resterebbero pochissime forme di vita umana che ripartirebbe zero o quasi, senza più nulla in pratica, senza più nessuna comodità o lusso.
    —-
    C’è da notare come i punti 3 e 7 della profezia siano molto vicini, tra un tempo stimato tra il 2010 (o al massimo 2011) e prima del 22 Dicembre 2012.

    Avete letto fin qui? non vi ho ancora annoiati? bene allora leggete la profezia 7, l’ultima:
    Con la settima profezia siamo già nel 2012. Si parla di una situazione armonica dell’Universo che sta partendo verso un nuovo giorno, ci sarà una nuova energia e gli uomini nuovi dovranno prepararsi ad essere i piloti di questa grande energia.
    ———————-
    Conclusione personale non di valore di ricerca e pertanto solo personale: tutti parlano di questo 22 dicembre 2012, ma in realtà studiando le profezie maya e provando storicamente a fare un viaggio a ritroso nel tempo (Atlantide), mi rendo conto che forse non è cruciale la data 22 dicembre 2012 ma quella è una data di una nuova era geologica e nulla di più. Il vero “punto cruciale” è cosa accadrà da qui a quella data. Quella data difatti nella profezia viene vista come una purificazione per una “nuova Via”.. Se prendiamo in mano il Vangelo di Tommaso ad esempio, in esso leggiamo che Gesù ha sempre detto che l’umanità doveva percorrere una certa via che poteva essere stretta perché è quella che procura sofferenza ma che poi tutto sommato porta all’evoluzione.
    Ed i Maya nella profezia settima, parlano proprio di Evoluzione, guarda caso…
    Ma è anche vero che i maya predicano a chi vive questo fine di era, l’amore per la natura, per il cosmo, per il prossimo, per la Madre Terra, tutte cose che ci siamo scordati in fondo che esistono, presi troppo dall’odio, dall’arroganza, dalla prepotenza, dal volere conqusitare, e dal voler considerare il cosmo come una discarica della Terra. Pensate solo che i propulsori delle sonde o dei missili sono Atomici… quante scorie nel cosmo, quanto inquinamento. E se non fossimo soli nel cosmo? Di certo non è bello dare i nostri rifiuti al prossimo (morale molto molto sintetica del pensiero Maya)..
    Mauro, geologo
  • 08.gen.2008 | scritto da: SIMO
    quanti bei discorsi..inizio di una nuova era..catastrofi naturali che ci attengono a breve!!! ma vi rendere conto di cosa stiamo parlando?? forse presto tutto quello che vediamo..la vita che facciamo ogni giorno..nn ci sarà piu..un cambiamento radicale..io credo ke prima di scrivere su un blog nel web certe cose..bisogna andarci cauti..nn si sa mai cosa possa provocare ad una persona!!! e in ogni caso se qualcuno è in possesso di tali informazioni dovrebbe anche tenersele per se..per evitare panico inutilmente!!!!
  • 08.gen.2008 | scritto da: SIMO
    forse..allora..se davv tt questo è imminente..è arrivato il momento di fare un richiamo!!! tt le persone che si sentono che qualcosa di moolto particolare stia per avvenire..scrivano qua!!!per fortuna la natura ha dato a certe persone capacita straordinarie..che presto si dovranno utilizzare!!!chi puo intendere intenda!!!
  • 09.gen.2008 | scritto da: kata76
    Ciao Simo, mi hai incuriosito un sacco con la tua frase: “per fortuna la natura ha dato a certe persone capacita straordinarie..che presto si dovranno utilizzare!!!chi puo intendere intenda!!!”…sei molto misterioso…
    In ogni caso io non sono affatto d’accordo con tutte ste previsioni tragiche; al max. possono essere molto utili per cercare di minimizzare eventuali danni :-) visto che “sapiamo” ciò che avverrà.
  • 09.gen.2008 | scritto da: kata76
    per rimanere in tema di profezie, cosa ne pensate del seguente video trovato su youtube? http://www.youtube.com/watch?v=cUFk-IBQunI&feature=related
  • 15.gen.2008 | scritto da: Damiano
    Satvo facendo un ricerca sul calendario maya quando mi sono imbattuto in questa pagina, con relativa discussione annessa…non vorrei deludere tutti questi fan della fine del mondo o dell’inizio della nuova era, però la data del 2012 è leggermente sbagliata, non di molto, solo di circa 400 anni. I poveri maya aztechi e compagnia varia, purtroppo per loro non conoscevano una cosa chiamata precessione degli equinozi…per cui se avete progettato viaggi, feste o suicidi di massa, credo si dovà aspettare un pochino!
  • 29.gen.2008 | scritto da: luca
    A volte mi vergogno di essere un terrestre…
  • 02.feb.2008 | scritto da: kata
    Io invece sono fiera di far parte di una razza dotata di tale varietà di pensieri ed ideologie…!
  • 15.feb.2008 | scritto da: gianfranco
    Ho letto con attenzione le citazioni di Carlos Barrios, e non solo quelle. Non credo agli allarmismi creati da chi ne trae lucro. Il 20 dicembre 2012 avrò quasi 87 anni. Spero, per quella data, di trovarmi al posto giusto nel momento giusto.
  • 18.mar.2008 | scritto da: lauraway
    E’ bello sapere che c’è tanta gente che si interessa al bene del cosmo e a cosa succederà negli anni avvenire, è fantastico credere che esistano al mondo esseri intelligenti capaci di venire ad insegnarci cose interessanti ed utili per poter star meglio e vivere più a lungo sani e felici in un mondo migliore.
    Io dal canto mio è già da parecchio che mi preoccupo del mondo in cui vivo, facendo piccole cose che però assommate alle azioni compiute da altri come me, diventano grandi cose! Ad esempio, non mi vergogno di girare con un pezzo di carta ed un sacchettino e di accucciarmi a raccogliere gli escrementi del mio cane, non mi vergogno a chinarmi a raccogliere le bottiglie di plastica che trovo sulla spiaggia o ai giardini pubblici, abbandonate da qualche povero individuo, dico povero perchè è ancora all’oscuro del fatto che così facendo semina sofferenza e raccoglierà purtroppo soltanto sofferenza! Uniamoci, spegnamo le sigarette, bandiamo le droghe, rispettiamo la natura, DONIAMO UN SORRISO costa nulla ed è in ognuno di noi e fa tanto bene sorridere, siamo positivi ed il mondo sorriderà. Amiamo il prossimo come noi stessi, insegnamo ai nostri figli che è più gratificante far del bene ed avere dei valori che fa star meglio noi e chi ci sta accanto e che, come un’onda, il bene che doniamo viene catturato ma poi ritorna :-)
    Più si dona, più si riceve, più si ama e più si è amati, ogni essere umano è di tutti ma non è di nessuno, questo è il segreto, non bisogna possedere nessun individuo, bisogna lasciarlo libero, solo così sarà con noi per sempre e tutti comportandoci in questo modo, avvicineremo gli altri e insieme arriveremo in alto.
  • 14.apr.2008 | scritto da: mirco
    E’ un commento banale ma: mi piace molto questo blog. E’ fatto con discrezione.
  • 28.apr.2008 | scritto da: superboldos
    Salve.. io ho trovato anche questo riguardo alla sritta YONAGUNI che c’è nella sala principale.. metto il link..

    http://www.croponline.org/yonaguni.htm

  • 25.mag.2008 | scritto da: leto
    bha! non ci sono tante spiegazioni diverse da quelle che danno tutti, cmq sicuramente l’umanità non ha un gran futuro, non ha un cuore, l’essere umano politico non pensa al futuro dei figli, ma all’essere egoista..
    purtroppo non credo in quello che si dice nella profezia di Barrios..
    Saluti da leto
  • 29.giu.2008 | scritto da: giampi
    i maya quando si riferivano alla fine del mondo e’ probabile che indicassero la loro, perche’ loro non conoscevano mondi oltre al loro e quindi era vago il loro concetto di mondo.
  • 29.giu.2008 | scritto da: gippo
    i maya possono aver scritto un fatto che a noi non giungera’ mai:
    es.
    la fine del mondo e’ data da diversi problemi che riguardano l’umanita’. oppure un meteorite ma comunque le meteore sono continua mente tenute in osservazione.
    ma la vera domanda che tutti gli appasionati si fanno e':
    cosa ci sara’ dopo?
    moriro’?
    il mistero rimarra’ mistero fino a quel giorno… AMMESSO CHE I MAYA NON SI SBAGLIASSERO
  • 02.lug.2008 | scritto da: il duca
    INteressantissimo tutto questo dibattito.
    Ora non posso farvi tutta la storia della mia vita ma pur essendo scettico di natura più di una volta, attraverso i sogni prevalentemente, ma anche attraverso sensazioni improvvise mi sono capitate cose strane che non riesco a spiegarmi.
    Ora non so se è il caso che pubblichi una di queste mie “sensazioni” (chiamiamola così) ne avrei una da dire che dovrebbe accadere a breve ma non so se pubblicarla perchè, nonostante non sia una cosa catastrofica non è certo piacevole e potrebbe turbare persone, voi ceh dite?
  • 03.lug.2008 | scritto da: marco
    cioè…?
  • 16.lug.2008 | scritto da: andrea
    secondo me i maia volevano solo indicarci una data.ma nn xke succedera qualke cosa di strano!ma volevano solo dirci di cambiare modo di vivere e questo sta solo a noi……….
  • 03.ago.2008 | scritto da: Menestrello
    Partendo dal presupposto che un evento di portata mondiale accadrà sul serio nel 2012, chiediamoci piuttosto in che modo dobbiamo porci di fronte ad esso… se esso è veramente ineluttabile, l’unica possibilità di evitarlo è non arrivare a quella data. Perciò la domanda è: meglio vivere e rischiare di assistere ad un evento catastrofico (o, si sa mai, semplicemente fantastico!), o non arrivarci del tutto? Fra le due alternative preferisco sinceramente la prima. Inoltre, raccogliendo commenti e ipotesi qua e là nel web, sembra chiaro che fra i tanti interessati ad argomenti che non riguardino le banalità quotidiane che ci tempestano, si sono venuti a creare due schieramenti decisamente contrapposti (come del resto era ovvio attendersi): i catastrofisti che ci consigliano di trovare ripari adeguati in alta quota, e i sognatori che, come me, si aspettano un glorioso miglioramento della vita. E qui mi sorge una domanda cruciale che a volte mi precipita in una spirale discendente e pericolosa: che razza di evento può condizionare l’umanità al punto tale di spostare l’attenzione dell’intera popolazione mondiale verso argomenti, interessi, attività, ideali e sentimenti che il mondo moderno sembra tanto ostinatamente volerci spingere ad ignorare? Scusate se mi sono dilungato. Attendo con ansia vostre idee…
  • 27.ago.2008 | scritto da: angelo
    Cè ki nasce con la consapevolezza e chi no .Ki parla con la paura nel cuore teme solo per se stesso .Se il risveglio quel giorno avverra sara solo per pochi , quelli gia sanno. Per gli altri disperazione intolleranza egocentrismo chiusura mentale…Asp. Ma tutto cio gia esiste .L uomo tanto sa solo partorire nuovi modi di estinguersi.Per SIMO il richiamo è in atto da anni .
  • 06.set.2008 | scritto da: anonimo
    non sarà la fine del mondo ma non sarà neanche una nuova era … secondo me sarà un fenomeno che ci porterà a regredire talmente tanto che x esempio non sentiremo più il bisogno di andare in auto…ma sarà che potremo andare semplicemente piedi o in bicicletta dovunque sia la destinazione (senza esagerare è ovvio)… e non ci servirà + il supporto di 1 macchinario.
  • 15.ott.2008 | scritto da: Dario
    Sono capitato qui non x caso ma per aver seguito in TV una trasmissione sui Maya e sulla data del 21 dicembre 2012.
    Possiamo credere oppure no ma all’interno del nostro cervello si e insinuato un tarlo…..sarà vero o falso…..comunque credo che il tarlo maggiore siano……i disegni fatti nel grano e quali non sono attribuibili a falsi, i quali rappresentano disegni Maya, questo di da molto da pensare.
    Quindi è probabile che vi siano entita extraterrene che potrbbero essere in grado di modificare la vita sulla terra, spero solo che le modifiche siano in bene, ma l’uomo non puo continuare in questa direzione altrimenti non arriveremo nemmeno al 2012, abbiamo bisogno di uomini al governo saggi che fermino la tendenza attuale, non so troveremo persone tali…..speriamo…un saluto Dario
  • 16.ott.2008 | scritto da: Judi
    allora….mi sento di fare un commento….al di fuori di visioni..realtà..ufo…alieni..maya….credenze….coincidenze…fatti….sogni…etc..etc…se ci fermiamo un momento possiamo dedurre che tutti noi in questo blog e nella vita normaleci ritroviamo ogni giorno che passa a conoscere e come dire a sapere cheogni singolo uomoogni giorno…forse ogni momento commette errori che in futuro pagherà…e non potete contraddirmi….tutti sappiamo che esiste l’inquinamento…eppure…ci limitiamo..? facciamo non qualcosa….ma di TUTTO per evitare ciò…? sappiamo che tutto questo ci ucciderà….e LO SAPPIAMO….abbiamo studiato milioni di anni….per arrivara a capire che ci ucciderà…ogni giorno muoriamo….ogni secondo….eppure ce ne rendiamo conto e cosa scatta nella nostra testa….NULLA….diciamo che sfiga….diciamo qualcunoci penserà…diciamo tanto non succede…ragazzi lo faccio anch’io….eppure mica facciamo la raccolta diferenziata..mica ci preoccupiamo di smetterla di intossicarci di fumi…mica smettiamo di fumare….mica mangiamo sano…non ci frega niente…mica stiamo a contare le malattie ed i morti…ma ipunti del fantacalcio si….non ci interessa nulla eeppure TUTTI…lo sappiamo….TUTTI…ne siamo a conoscenza…e non è qualcosa di trascendentale…caspita….lo sappiamo e basta…altre iviltà forse sono state piu astute di noi..forse no…ma anche noi lo scriviamo…ne parliamo…non è una profezia scrivere su un giornale che tra 50 anni la spazzatura dovremo mangiarcela…..eppure….NULLA….quello che alcuni si affannano a trovare nel senno delle civiltà lo portiamo inevitabilmente gia dentro di noi…solo non vogliamo ascoltarlo..non diamo retta…e cio non ci spaventa….abbiamo invece paura che qualcono piu intelligente di noi venga qui e ci rada al suolo…oppure che la natura facciail suo corso…in realtà è il senso di colpa…una paura immensa di noi..che scegliamo ogni giorno tutte le cose sbagliate….ogni momento…e siamo cosi conigli da rputare ogni cambiamento IMPOSSBILE….verooo?…IMPOSSIBILE cambiare le cose…io spero che sia come è stato scritto…..forse è l’unica cosa che potrà smuoverci….FORSE….e cmq…..io sogno ad occhi aperti una civiltà capace di seguire la propria mente…e so gia come lo sapete anche voi come si dovrebbe vivere….
  • 07.dic.2008 | scritto da: salvatore
    potrebbe avere qualcosa a che fare con che ci e scritto sul nostradamus al primo papa nero ci sarebfbe la fine del mondo fra 4 anni obama dovra fare di nuovo l’ elezioni e se vincera verrebe la fine del mondo.?
  • 10.dic.2008 | scritto da: pura vida
    io sn finito in questo blog per casO e sn rimasto molto interessato dai discorsi che sn stati trattati..
    sinceramente penso che l’unica persona che abbia azzeccato il VERO PROBLEMA sia Judi.
    IO SN VERAMENTE TERRORIZZATO DAL MENEFREGHISMO DEL MONDO!!
    cmq per tutte le discussini che si possono fare e per tutte le torie che si possono avere, io ho 20anni e penso.. i figli dei miei figli in che mondo vivranno???(sempre che ci sia ancora un posto dove vivere eheheh)
  • 17.mar.2009 | scritto da: massimiliano da roma
    la fine del mondo arrivera presto perchè ormai tutti noi lo abbiamo rovinato dio ci aveva consegnato un mondo pulito, onesto, e fatto di aria pulita , e ora abbiamo rovinato tutto i ghiacci si scioglieranno in 3 anni e mezzo mondo scomparirà e un meteorite che stà arrivando ci colpirà e tutto finirà , questa la verita non dobbiamo scappare ma aspettiamo la punizione eterna che verrà, prendete un binocolo potente e guardate a sud 15 grati est di notte quel punto rosso brillante non è un satellite lontano ma è lei destino il meteorite che sta arrivando esattamente l’impatto è nel 2012

44 thoughts on “20 e 21 dicembre 2012: fine del mondo o nuova era?

  1. secondo voi se questa meteora si schianterebbe nella terra è la terra esploderebbe non espoderebbe pure la luna? forse non centra nienta ma pero boh non saprei O.O

  2. non ci sarà la fine del mondo, avete presente negli anni 700?, ecco fate un confronto tra gli anno 700 e adesso nel 2009, avete visto come sono cambiati il modo di vestire!?, nel 2012 faccio un esempio ci sarà un tipo di cambiamento così come ho fatto nell’esempio, mio fratello studia queste cose, infatti stà studiando per diventare scienziato.

  3. tutti ci credono io no si dice la stassa cosa del 2000 nn è successo niente secondo me non succederà rimarremo tutti vivi anche se dovesse succedere ke fine faremo nn avremmo più niente quindi non ci pensiamo

  4. perme se arivera la fine del mondo a me non mene frega poi se anche arivera lestinsione degli umani e la morte almeno potro festeggiare il mio tredicesimo compleano

  5. dopo la recente trasmissione televisiva sulla catastrofica previsione del 2012 non ho dormito dall’ansia e nemmeno mia figlia che continua fare domande è vergognoso diffondere un allarmismo del genere !

  6. @giuliana: in effetti il motivo di questo approfondimento è anche dovuto alla stessa sensazione che hai provato tu, non mi piaceva il solito sensazionalismo e allarmismo con cui si stava diffondendo questo evento, possibile ma non certo. Conosco direttamente delle persone che addirittura si sono trasferite e programmavano di trasferirsi persino fuori Italia per “sopravvivere”. Fa te…

  7. Chei piaccia o no tutto cambierà.
    L’ importante e non farsi trovare impreparati.
    RICORDATEVELO.

  8. salve ragazzi sono erika….ho 25 anni credetemi che io ho un’esaurimento nervoso per questa notizia non vivo piu….
    ma davvero moriremo????
    e una cosa orribile dirlo ma sto malissimo.
    non voglio morire

  9. @erika: ogni due per tre qualcuno annuncia la fine del mondo… può anche darsi che arriverà (in fin dei conti basta un “sassolino” spaziale per fare un’ecatombe), ma non è ciò che dicono i maya. Che il nostro impegno nel fare un cambiamento serio e positivo nei confronti del mondo e verso noi stessi sia un argomento serio da tenere in considerazione è un conto, fare allarmismo ingiustificato è un altro. :)

  10. Penso che tutto ciò che si dice sia vero..pensare che dopo quella data forse miliardi e miliardi di persone nn ci saranno più fà venire i brividi…il pensiero di poter soffrire…oppure immaginarsi di morire sotto le macerie o di nn essere più riscaldati dalla luce solare lascia un pò stravolti(un pò è dire poco!!!)Speriamo che sia l’inizio di una nuova era dovè regnerà la pace…anche se sento che nn sarà così..perchè il mondo è cambiato..è governato dal male e se veramente pensiamo anche solo per un attimo che noi siamo stati creati da una creatura che è al di sopra di ogni fortezza e che questo essere soprannaturale esisti veramente e che guardando tutto questo benestare,questo sfarzo sfrenato che ormai non ha più un limite sia deluso dall’atteggiamento umano difronte alla vita e ai beni ????Proprio cm Adamo ed Eva e la mela sull’albero…la mela sarebbe il peccato..e questo peccato risiede in ogni persona umana e l’uomo non riesce a colmare..Il giorno definitivo è ad un passo da noi e bisogna cominciare a pensarci…perchè sennò sarà troppo tardi…21 dicembre 2012 sarà questa la data??Di certo nn lo sapremo mai con sicurezza..anche perchè c’è chi crede ma c’è anche chi,sè nn vede nn crede..speriamo bene!!!!

  11. I Maya…nn potevano prevedere ke l’uomo moderno li avrebbe sterminati….loro erano sl dei maestri nel leggere gli astri, (eclissi del 1999 avvenuta con sl 33 secondi di ritardo rispetto alla loro previsione), cmq come dice il detto: vivi ogni giorno kome fosse l’ultimo….ke ci sia la fine imminente o meno, ciao! :)

  12. questa cosa mi fa paura ma nello stesso tempo mi rende felice perchè e gunto il momento di fare pulizia generale.non siamo degni di stare su questo mondo,non esiste più rispetto,valori…….niente….tutti pensano ai soldi,alle donne e alla bella vita……mi chiedo:e giusto che ogni volta che succede qualcosa tipo 1 terremoto ci dobbiamo veder chiedere dai media la donazione di 1 euro e poi vediamo che nel mondo ci sono tipo giocatori di calcio che guadagnano 300.000,00 euro al giorno?1 briatore che ha il panfilo di 30 metri ecc.ecc.ecc.vi sembra vita questa?pensate all’africa dove ogni giorno muoiono centinaia di bambini per fame.io faccio 1 vita normale e spero abbiate capito il mio concetto.buona fortuna a tutti

  13. per simo guarda che i maya so scomparsi circa 300 anni prima dell’arrivo dei conquistadores ç_ç
    cmq non fatevi troppe pippe mentali e vivete la vostra vita

  14. penso che se ci sara’ la fine,ho paura che chi si salva sono i ricchi e i politici,proprio quelli che stanno rovinando tutto e che le persone meritevoli devono sperare in un altra dimensione…auguri

  15. la terra è malata… è colpa nostra!
    Ora dobbiamo imparare ad essere meno materialisti possibile.
    Una volta perso il nostro “tesoro” materiale rimaniamo soli con noi stessi… ed è la cosa su cui ora bisogna “lavorare” perchè cosi dopo si soffrirà di meno!

  16. Sono convinto che la data del 21dic2012 sia solo il limite oltre il quale molti esseri umani hanno cercato di attenzionare i loro desideri e bisogni, spinti dalle varie coincidenze che nel tempo sono state ad arte o a caso create dagli uomini stessi, è insomma un desiderio che affonda le radici nella ricerca del cambiamento, per lasciarsi alle spalle il vecchi e il marcio, il triste passato e il dolore che l’umanità sta provando e, insomma, voltare pagina, in questa opportunità di cambiamento che ci viene offerta dalla natura.

  17. x me il mondo finira.nn secondo tutte le profezie nn profezie ma a causa nostra cioe a cuasa di guerra nucleare ke fara milioni di vittime scombussolera i clima distuzione ecosistemi e molto altro. quello ke voglio dire ke saremo noi artefici del nostro destino…

  18. Io credo invece ai 10 segreti di Medjugorie, e alcuni di questi che verrano rivelati al mondo 2 giorni prima che si realizzano sono dei fatti drammatici per il mondo. E si realizzeranno in questa generazione…Per questo pare che la Madonna sia apparsa, per scongiurare questi eventi dei quali uno molto drammatico si è un po’ cambiato ma purtroppo si realizzerà…

  19. secondo me non ci sarà la fone del mondo perchè l’anno 0 è stato fissato male quindi noi in teoria già siamo oltre il 2012 e ciò come il 2000 secondo me non accadrà propio niente,e poi una cs i maya come possono riuscire a prevere una cosa così grande per il nostro futuro?una realtà non tanto vera

  20. Non ci sarà la fine del mondo, ma solo una trasformazione positiva, poichè Dio non può distruggere quello che ha creato.

  21. uffi… ma devo credere veramente k ci sarè la fine del mondo?? nn vgl morire ksì giovane.. io kn i miei nonni e le mie cugine ci stiamo organizzando e nel 20 dicembre 2012 ci riuniremo ttt da qualkuno x darci le condoglianzeee! se qualcuno e sicuro k nn succederà nt me lo dica… please… :)

  22. Ciao, sono rumena, ma ormai penso gia in italiano,….,mi auguro che succeda qualcosa nel 2012 cosi lo finiamo con queste Socchezze ,poi siamo tropi, molti avidi di denaro, di fare una vita da re, e molti sognando , pero se succede davero e preferibile che rimangono quelli meno cativi,i amanti della natura, spero che spariscono i “dinosauri”

  23. Io ho comprato un mega camper che finirò di pagare nel marzo 2013 se così fosse che ci sarà la fine del mondo ……risparmierò solo qualche rata mah!

  24. Aprendosi la crosta terrestre e liberando la lava inarrestabile venendo dal centro della terra,che avverrà entro il 3629 D.C.

  25. ciao amici io sono mussulmano ma io e tutti i mussulmani crediamo che la fine del mondo non succedera nel 2012 e che cuesta fine non ce nessune che la sapra e che e dio solo che lo sa cuando accadera e cuesto cuello che dice il nostro corano

  26. Sono entrata in questo sito per caso, solo oggi. Devo dire che l’ho trovato molto interessante, l’argomento 2012 appassiona anche me. Io credo comunque sia l’inizio di qualcosa di nuovo e profondamente buono. Ciao

  27. no….scusatemi un attimo!! sono terrorizzata da questa storia del 2012!! ma come fa la terra a fermarsi per 72 ore?!?! cioè…..se la terra non gira…non ci sarà più gravità….e noi potremmo “cadere” nell’infinito?!?!?!?

  28. ciao Sara… non devi spaventarti… sul 2012 ci sono fin troppe speculazioni che profetizzano chissà quali cataclismi… ho scritto appositamente questo breve scritto a suo tempo proprio per dimostrare che non è proprio come la vendono i più… cioè non è la fine del mondo… :)

  29. io ci credo che accadera qual cosa,certo ci credo che tera fermera non so per qual min ma cambiera senc altro,,quel sito mi fa molto curiosa,e voglio essere sincera sono molto curiosa,

  30. siete soltanto dei babbei come potrebbe fermarsi la terra è impossibile la fine del mondo non esiste anke se ci fosse io me ne starei a casa tranquilla!!!

  31. vi dico che non è vero-lo ha detto una scienziata a scuola mia….non vi preoccupate state sereni e tranquilli e godetevi tutta la vita mi raccomando e state tranquilli ;-)

  32. La fine del mondo non e’ vera lo dice una scienzata nella mia scuola di comacchio fattibello non preoccupatevi dovete stare tranquill!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ciao a tutti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  33. Quindi??
    Non ho capito molto ,,
    io sinceramente sono un po’ preuccupata per questa fine o non fine del mondo ..
    Ci sarà o non ci sarà?
    Se ci sarà con una fine drammatica potremmo vero salvarci … Vero ?
    Ciao !

  34. Salve ragazzi,io,inizio dicendo,che non mi interessa,affatto sapere quanto abbiano i maya,sul nostro avvenire,alla fine nessuno sà,cosa veramente succederà e forse neanche,siamo noi i promotori di questa vita,ci terrorizza il 2012,ma la fine del mondo può accadere dall’oggi al domani,questo dipende solo da noi,solo dal fatto che nel mondo dovremmo imparare ad amare di più,tutto ciò che ci circonda,a non lottare per il potere,ma a lottare per l’amore, e per far sì che questo mondo non si distrugga,mi fà veramente ribrezzo constatare ciò che è diventata l’Italia,essendo Italiana mi preoccupo di più,di ciò che stà accadendo in questo Paese,che del resto del mondo,non perchè sono egoista,ma perchè che cambiasse qlks,soprattutto in questo paese,io penso,che se dovesse capitare una catastrofe quì,non saremmo in grado di affrontarla,come,in questo momento l’affronta il Giappone,alla fine noi,se ci fate caso,siamo sempre stati secondi a qualcuno,mai i primi,ma non dico nel potere,ma anche sul piano dell’ organizzazione,sul piano politico,ragazzi,ma svegliamoci,per piacere,perchè il nostro paese stà andando a rotoli,invece di pensare a queste cazzate,scusate il termine,muoviamo questo cazzo di culo dalla sedie, e rivoluzioniamo le cose,dobbiamo cambiare le teste che ci sono al governo,perchè non c è nulla da fare,se vogliamo che le cose migliorino,dobbiamo essere i primi a volerlo,questo paese e soprattutto il mondo,deve essere governato e amministrata da gente non competente nella materia,ma nell’animo,da persone che amano questa terra,perchè alla fine ricordate,sempre che lo dobbiamo ai padri dei nostri padri e ai nostri antecedenti,se noi siamo quì,oggi,a scrivere su quanto è stato detto in passato,cavolo eppure se la tecnologia oggi esiste è perchè c è tanta gente che usa davvero il cervello che gli è stato concesso,perchè non sfruttiamo il cervello per cercare di non far accadere,le catastrofi e le guerre,la Terra và a scatafascio,perchè siamo noi i propulsori di questo disastro,diamoci una mossa e scendiamo nelle piazze,come negli anni sessanta,che si lottava per non essere soprusi e schiavi di una politica dittatoriale,muoviamoci,perchè la Terra ha bisogno di aiuto,e soprattutto,noi abbiamo bisogno di aiuto,e solo con la collaborazione e l’amore si potrà uscira da questo tunnel,in cui ci troviamo tutti,lottiamo per sopravvivere e per non uccidere questa terra meravigliosa che ci è stata concessa..E con questo è tutto quello che volevo dire,adesso stà a voi riflettere su di quanto ho detto,invece di pensare ai maya,aztechi e compagna bella,pensiamo a far si che le cose possano mutare in meglio,perchè da noi dipende la vita di noi stessi e che Dio ci ha concesso…Buona riflessione a tutti…Rispondete..

  35. condivido con te con un misero stipendio nn arrivo neanche metta mese e loro 25 mila euro nn solo mangiano ai ristoranti con tutta la famiglia anche parenti teatri vacanze con i mezzi dello stato e tante altre cose a spese nostre nn si rendono condo ke famiglie perdono posti di lavoro mutui da pagare e nn sanno cosa dare da mangiare ai propri figli. sono dei luridi porci parassiti assatanati di potere.faccia come negli anni 60 scendiamo in piazza facciamo i volantini cosi la gente capisca salviamo il nostro pineta.dio aiutaci 6 la nostra salvezza.

  36. secondo non ci dobbiamo mettere tutti questi problemi e bisogna aspettare poi sara’dio a decidere cosa fare non i maya e nessuno di noi…

  37. mi a me fa paura…ce ma e vero ce io ho gli attacchi di panico e questa fine del mondo esiste o non esiste ce chi dice di si e di no io vorrei un po sapere mi potete dare delle risposte….

  38. Non credo che arrivi la fine del mondo, e possibile che cambi qualche cosa, tipo i poli manietici, tutto cui.
    A presto Roberto

  39. ragazzi secondo me non succdera niente,puo darsi che qualcosa cambi nel bene o nel male….ma dobbiamo capire che e colpa di noi umani che stanno sfruttando tutte le risorse della terra non rendersi condo del male che fanno…..se ci sara veramente la fine..secondo me non sara per i pianeti x il sole ecc… ma sara la terra che sista prendendo la sua vendetta,,,,,,,,,,,,,,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.